Toscana - Firenze - Reggello

Capodanno in Casale Toscano alla scoperta del territorio del Chianti

  • Casale , Resort
  • 4 giorni / 3 notti
  • 4 stelle
  • Mezza pensione

Un vero casale toscano per trascorrere in serenità il Capodanno nelle colline del Chianti fiorentino.
Un ambiente di charme, 4 giorni da trascorrere in un resort dotato di tutti i comfort e circondato da un magnifico parco.
Siamo in una fattoria rurale toscana edificata dai frati vallombrosani in posizione privilegiata sul fianco del Pratomagno, ottimo punto di partenza per visitare le principali città d'arte Firenze, Siena, San Gimignano, Arezzo, Cortona e tutta la magnifica area del Chianti.
Ambienti caldi ed accoglienti, dove poter gustare la migliore cucina toscana.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° giorno - 31 dicembre
Arrivo in struttura e consegna delle camere, pranzo libero.
Cenone di San Silvestro con musica dal vivo.
Pernottamento.
2° giorno - 01 gennaio
Prima colazione in hotel, giornata libera per attività individuali.
Possibilità di escursioni verso città d'arte e/o di organizzare degustazioni presso le cantine di zona.
Cena presso il ristorante del resort con menù giornaliero a tre portate.
Pernottamento.
3° giorno - 02 gennaio
Prima colazione in hotel, giornata libera per attività individuali.
Possibilità di escursioni verso città d'arte, di organizzare degustazioni presso le cantine di zona.
Possiblità di escursioni a cavallo, percorsi trekking e bike.
Cena presso il ristorante del resort con menù giornaliero a tre portate.
Pernottamento.
4° giorno - 03 gennaio
Prima colazione in hotel.
Check out e fine servizi.

LA STRUTTURA
Classico casale rurale toscano, edificato dai frati Vallombrosani nel XV sec, si trova sul fianco del massiccio del Pratomagno e come un balcone si affaccia sulla meravigliosa campagna del Valdarno e del Chianti. La sua posizione privilegiata è il perfetto punto di partenza per la visita alle principali città d’arte: Firenze, Siena, San Gimignano, Arezzo, Certaldo, Cortona e di tutta la zona del Chianti.



LE SISTEMAZIONI
Gli alloggi, circondati da 11 ettari di parco, sono distribuiti fra gli storici appartamenti della Villa padronale e dell’antica paggeria, e le moderne camere d’albergo a bordo piscina.
Gli appartamenti hanno tutti un arredamento rustico, in linea con l’ambiente storico della villa, e sono dotati di tutti i comfort necessari al soggiorno. Si compongono di una o due camere da letto, di un soggiorno con angolo cottura, e sono sempre dotati di uno spazio privato (giardino o balcone). 
Le camere si trovano nella parte del parco che affaccia direttamente sulla vallata, sono tutte incredibilmente spaziose, ed hanno un accesso diretto ad una piscina dedicata, più riservata e tranquilla. Di recente costruzione, sono dotate di un arredamento più moderno e di ogni comfort.



IL RISTORANTE
Nell’affascinante antica tinaia della Fattoria si trova il ristorante. La semplicità e la bontà dei migliori ingredienti locali, l’arredamento rustico, l’atmosfera elegante ma informale, contribuiscono a rendere piacevole e unica ogni serata.
Lo chef propone le migliori ricette della cucina toscana, a cui abbinare i migliori vini, locali e non solo, direttamente dalla nostra cantina.
Il Ristorante dispone di un ampia loggia all’aperto e di un bellissimo parco.


I SERVIZI
All'interno del parco e a disposizione degli ospiti: 3 piscine, il campo da tennis, il grande maneggio con scuola di equitazione, il ristorante, la sala bar e l’enoteca, le 3 sale meeting, oltre a campo da calcetto, pista di pattinaggio, tennis tavolo ed un’area barbecue. 
Animali: accettati. 



Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
Prezzo
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso

Le quote s'intendono a persona in camera doppia.

La quota comprende:

- 3 pernottamenti in camera doppia (in villa o appartamenti)
- 2 cene di 3 portate (escluso dessert e bevande)
- Cenone di Capodanno con musica dal vivo
- iscrizione inclusa assicurazione medico - bagaglio 


La quota non comprende:
- assicurazione annullamento viaggio (facoltativa)
- bevande e pasti non menzionati
- tassa di soggiorno da pagare in loco dai 16 anni 
- mance, extra personali e tutto quanto non incluso in "la quota comprende"


Riduzioni 3° e 4° letto:
- bambini 3/6 anni n.c. 50% - bambini 6/12 anni n.c. 30%
- adulti 20% 

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

DOVE SIAMO

Reggello e il suo paesaggio
Situato all'estremo est della Provincia di Firenze, nel cuore della Toscana, Reggello ha una notevole estensione territoriale ed occupa l'area che dal fondo della valle dell'Arno risale lungo le pendici della dorsale montana del Pratomagno, passando da 103 mt. slm. fino all'altezza massima di 1.537 mt. sul Poggio dell'Uomo di Sasso.


Il paesaggio è vario, con mutamenti anche repentini nelle diverse altitudini. A valle le balze plioceniche (calanchi) affiancano superfici coltivate e moderni centri abitati. La fascia collinare è caratterizzata invece dalla sistemazione a terrazze con coltivazione intensiva di vite e, soprattutto di olivo; a Reggello si produce l'olio extra vergine di oliva del Pratomagno, un olio di qualità, accuratamente selezionato, prodotto nei numerosi frantoi con rigorose tecniche di spremitura "a freddo". Seguono boschi di latifoglie, tra cui castagneti e querceti e, a quote più elevate, boschi di faggio e di conifere. Degna di nota le foresta demaniale di San Antonio, di circa mille ettari, situata nel versante occidentale della catena del Pratomagno. Importante anche la foresta di Vallombrosa in quanto riserva naturale biogenetica, ricca di boschi di conifere, la sua storia è legata alla presenza dei monaci dell'omonima Abbazia. Al suo interno l'arboreto sperimentale, che racchiude 3200 esemplari di 1200 specie diverse provenienti da tutto il mondo. Tutta la zona è ricca di torrenti e sorgenti, alcune delle quali hanno anche qualità terapeutiche.


L'Abbazia di Vallombrosa
si trova in località Acquabona, proprio nella foresta; il primo insediamento dei monaci risale al 1008 ma pochi anni dopo nacque la congregazione dei monaci vallombrosani, seguaci della regola di San Benedetto basata sul precetto "ora et labora". L'abbazia si può visitare in alcune sue parti e molto interessante è la farmacia e i laboratori annessi dove vengono prodotti tantissimi rimedi naturali ed erboristici.


Il Castello di Sammezzano
deve la sua particolare architettura ed il suo aspetto esotico agli interventi effettuati nell'800 da Niccolò Panciatichi, erede degli Ximenes precedenti proprietari. Il Panciatichi era un grande estimatore della cultura e dell'architettura araba: all'esterno infatti la villa ricorda il Taj Mahal mentre all'interno le sale, sono ispirate all'Alhambra di Granada.
Il castello ha un parco, tra i più grandi di Toscana. Vi furono impiantate specie esotiche e rare; tra le altre vi sono anche 57 sequoie adulte di più di 35 metri di altezza e una di queste ha ua circonferenza di circa dieci metri.
Attualmente solo il parco è visitabile.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!